Chi Siamo

Non vi era bisogno di nulla da aggiungere alla vasta proposta di blog del web, c’è già di tutto; gli esperti a iosa, chi crede di capire, anche di più e così a forza di leggere e rileggere mi è venuto in mente di realizzare un “qualcosa” rivolto all’enonauta “biologico”, quello davvero naturale ancora non addomesticato dalle guide o dai dictat dei maestri degustatori che cerca un’interlocutore abbastanza libero da non dover seguire una moda o dettare il verbo ma, con la voglia di scoprire assieme questo mondo “divino”.

Roberto Orciani

Chi siamo e perché dovreste seguirci, suona quasi come una minaccia , ma è il prologo ad ogni inizio di avventura mediatica e non solo.

Siamo nessuno o meglio, per rispetto dei miei compagni di viaggio, a cui potreste aggiungervi anche voi, un pool di amici con la solita passione per il vino e di conseguenza, il buon mangiare, che si raccontano, che giocano con le parole, che ancora si divertono a degustare un vino od a ricercare un posto dove condividere il cibo ed il nettare divino senza farne un dramma se non si comprende la valutazione del “guru di turno” e soprattutto senza la presunzione di essere i portatori delle verità mai svelate

Andrea De Palma
Andrea De Palma

 

Lui è Andrea De Palma, già il nome parte bene, destrutturato, ma non fatevi ingannare dal
sorriso è come un riesling giovanissimo, tagliente, difficilmente scontato con una giusta dose di presunzione data, aimè da “anni” sul campo o meglio a tavola.

Docente Master Slow Food e Fiduciario Slow Food Condotta “Castel Del Monte”, Sommelier porfessionista, Coordinatore regionale territoriale della guida Vini Buoni D’Italia per Abruzzo, Molise e Puglia ( Touring Club ), insegna all’alberghiero di Molfetta (Bari) e da poco è entrato anche nella Guida dell’Espresso per il food.

 

MAGNANI FABIO_0209

 

Per non perdere il filo conduttore del blog, libero ed indipendente, non potevo non inserire un “verace appassionato” come si autodefinisce ma, se tutti gli appassionati avessero le sue competenze non esisterebbero enolibri, wine blog etc ……… Non servirebbero.

Lui è Fabio Magnani, giornalista, selezionatore di vino con collaborazioni all’estero, autore di libri tra cui un importante lavoro sui vini Cileni, svolge anche attività di consulenza di strategia e comunicazione per aziende vinicole.

 

palmiro ciccarelli

 

Non solo tappo e non solo vino, ma anche Olio, alimento ricco di storia, indissolubilmente legato al terroir, al produttore, alla varietà da cui origina, grande rappresentante del made in Italy e chi a raccontare la sua storia se non uno dei degustatori più esperti, sensibili da cui imparare a conoscere varietà, bottiglie, se non il “mitico” Palmiro Ciccarelli.

Non cedete alla sua semplicità, non abbassate la guardia , non provateci a dire inesattezze su questo nettare potreste scatenare il pacato uomo e tirargli fuori una grinta che racconta della sua grande passione e conoscenza

 

Già Sommelier AIS, socio ONAF e Slow Food, nonché amico ONAV è Iscritto all’Albo Nazionale Assaggiatori Oli Extravergini e Vergini di Oliva ed “amico” Assoc. Oli Monovarietali. Conosce un po’ tutto ed ho dovuto lottare per convincerlo a scriverci qualcosa per insegnarci un po di questo frutto, perché tra le sue doti di uomo “vero” non difetta la modestia.

Ultimissima adesione a questo progetto la penna di Giuliano Gnoli che nel 1997 apre “Belfiore enoteca” a Montefiore Conca (Rn) un luogo dove vivere, conservare e raccontare storie di uomini che del produrre vino ne hanno fatto un ragione di vita: inizia così il suo percorso fra vini salumi, formaggi e tanto buon jazz.

Giuliano Gnoli
Giuliano Gnoli

Primo presidente della strada dei Vini dei Colli di Rimini, ora delegato Onav della nuova sezione provinciale ha sempre considerato il vino un grande racconto dell’uomo, della sua conoscenza e del territorio in cui opera, uno specchio, il valore che, forse più di tanti altri, misura l’uomo e il suo agire.

Fabio Fiorillo
Fabio Fiorillo

 

Il professore amichevolmente “Il Bidello”,
Fabio Fiorillo,
ma non per sminuire la categoria,logicamente dei bidelli, ma per sfottere il suo
impegno stakanovista dovunque e comunque.
Ora un pò poco presente dalla prima idea di creare il sito per ragioni “umanitarie” mia disgressione, ci mancherebbe, ma è entrato in politica e di qualcuno capace c’è n’è bisogno, in bocca al lupo e spero di ritrovarti anche tra noi.

 

 

Paolo Hacker
Paolo Andreoni

 

Se si parla di mediatico ci vuole anche l’informatico,

lui è Paolo Andreoni, già allievo ed oggi degustatore ONAV e felice di avvicinarsi, credo, a questo progetto per la voglia di acquisire nozioni come lui dice, confrontandosi con tutti e regalando al sito la sua competenza informatica.

 

 

 

 

Roberto Orciani
Roberto Orciani

 

Infine ci sono io, Roberto Orciani, che dire, tutto o nulla, prolisso o conciso, ma non direi quasi niente anche perché il cosidetto lavoro “sporco” lo farò io ed avrò modo di farmi conoscere.

Solo a dirvi che mi occupo di vino dai tempi del diploma AIS a quello dell’ONAV fino all’iscrizione al corso di Laurea in Enologia e le successive collaborazioni come Wine Designer e nella produzione di “bollicine” con l’Azienda Vitivinicola Lanari. Degustatore con Andrea de Palma nella guida “Vini buoni d’Italia”, Touring Editore.

 

 

Spero inoltre, in relazione agli assenzi alle mie richieste di collaborazione, anche nei contributi di amici del mondo enoico, produttori, enogiornalisti, degustatori professionisti con post ancor più tecnici, ma sempre con lo stile sobrio che ci siamo prefissi .

Buona lettura.

Il sito prevede anche la partecipazione di chiunque voglia dare un contributo personale di degustazione per condividere un’esperienza sia buona che negativa, saremo lieti di rendere visibili le vostre degustazioni o le vostre argomentazioni sul mondo vitivinicolo e come spesso mi piace dissertare “ non abbiate paura di descrivere un vino, non esistono solo i degustatori di “professione” che purtroppo a volte sono restii ad accettare critiche e consigli, non abbiate paura di commentare un vino e ricordate che spesso è la prima impressione, quella giusta e cosi a volte e spero anche spesso, sarete capaci di percepire note che solitamente chi sta più “in prima linea” non è abituato a recepire” in bocca al lupo.

Disclaimer

Non solo tappo” non è una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità, ma a discrezione degli autori del blog. Pertanto non può essere considerato un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7 marzo 2001. Le immagini pubblicate sono opera degli autori del blog. In rari casi si tratta di immagini presenti sul web di pubblico dominio. Qualsivoglia violazione, involontaria, dei diritti d’autore, qualora comunicata, sarà immediatamente sanata. La responsabilita’ dei contenuti dei post e delle pagine e’ da attribuirsi esclusivamente ai loro rispettivi autori. “Non solo tappo” inoltre non è responsabile dei commenti inseriti nei post. Eventuali commenti dei lettori, lesivi dell’immagine o dell’onorabilità di terze persone non sono da attribuirsi agli autori del blog, neanche nel caso in cui il commento venisse espresso in forma anonima o criptata. Per qualunque segnalazione scrivere a webmaster-NOSPAM-@-NOSPAM-nonsolotappo.info